Il cerchio Sacro
| la RUOTA DEI TIRANNI | Seminario base

Il cerchio da sempre è un simbolo di unità e continuità. Il tempo stesso non è lineare, ma è circolare. La circolarità permette spinte elettive come anche la possibilità o il rischio di ricadere in baratri profondi comportamentali e di “reattività emotiva” .

Il lavoro in cerchio o ruota di medicina è un lavoro molto particolare che permette di operare una spinta in grado di elevare il nostro Spirito (qualsiasi cosa noi crediamo sia) al punto da portare nuova consapevolezza nella nostra vita grazia alla possibilità di vedere più chiaramente sulle nostre personali dinamiche quotidiane; col fine ultimo di arrivare al superamento delle nostre solite reazioni; già previste e contemplate nella nostra personalità e determinate dall’elevata importanza personale nutrita si dai primi anni di vita da tutto il sistema socio economico culturale nel quale ci siamo sviluppati.

La RUOTA DEI TIRANNI è un primo importante lavoro di questo genere, dove cercheremo di identificare i nostri piccoli tiranni (interni ed esterni) e come agiscono nella nostra vita. Un lavoro esperienziale, non una lezione frontale, un cerchio di persone che portano rilassamento e aprono i propri canali percettivi alla caccia delle direzioni (nord, sud, est, ovest e le altre 4 secondarie) dove incontreranno i loro punti di debolezza e il loro punto di forza.

Deve essere altresì chiaro che prima ancora di andare a cercare “tiranni” o colpevoli intorno a noi dobbiamo capire che il nostro peggior nemico è l’importanza personale: causa principale del fatto che consumiamo gran parte delle nostre vite e delle nostre risorse o energia vitale sentendo e sperimentando il disagio, la sofferenza ed il dolore per le altrui offese siano esse reali o immaginate o così intese, percepite od reinterpretate.

Gli individui crescono in una società che li educa a predare la risorsa vitale, l’energia vitale agli altri, questo meccanismo è visibile negli schemi di competizione ed arrivismo, dietro i quali si cela una vera e propria battaglia per la sopravvivenza dell’egocentrismo o ego o importanza personale. Non si tratta di meccanismi che producono esclusivamente disagio tutti i giorni della nostra esistenza si tratta di comprendere le cause di questo disagio, che inizia fuori, ma che mostra una debolezza interiore.

I Tiranni sono 8 come le direzioni della rosa dei venti e possono essere classificati in quattro categorie principali:
1. Coloro che tormentano con brutalità e violenza.
2. Coloro che tormentano creando apprensione.
3. Coloro che generano tristezza e demoliscono ogni aspirazione
4. Coloro che tormentano facendo infuriare, creando situazioni irreali.

Essendo l’importanza personale l’essenza di tutto ciò che ha valore in noi ognuno di questi tiranni ha un particolare influenza e possibilità di intrusione nel nostro nucleo identitario sociale. Ecco perché e ciò nonostante, la causa del nostro squilibrio o disagio emotivo è sempre da ricercarsi in noi stessi e nel fatto che siamo vulnerabili a questi meccanismi o schemi predatori.

L’importanza personale è il modo in cui ognuno costruisce e gestisce la sua realtà: cercando in taluni casi la stima o considerazione altri ed in altri alimentando l’autostima o considerazione internaCol tempo finiamo per convincerci che sia reale, quando in realtà è  pura illusione, ma fintanto che la percorreremo e cercheremo resteremo deboli ed imbrigliati nelle sbarre della nostra prigione per la mente. In questo senso siamo particolarmente vulnerabili agli umori ed alla volubilità dei nostri interlocutori o prossimo.

Per sapere quando sarà il prossimo lavoro o seminario di questo tipo consulta la pagina “Corsi e Seminari” (qui). Il seminario è tenuto da Rocco BRUNO autore di una serie di libri che si ispirano alla trilogia di “the matrix”, ideatore del Progetto Zion e molto altro. Il ricavato raccolto verrà impiegato per il recupero, la ristrutturazione dell’ateneo dell’Accademia della Pietra sito nell’Oltre pò pavese denominata, appunto, ZION.